Prenota ora

Verifica disponibilità

Erba

L'origine dei vari borghi che in seguito diedero vita ad Erba è piuttosto antica. Il luogo venne infatti abitato in epoche precedenti a quella romana; vi si sarebbero alternati gli Orobi, i Liguri ed i Celti, ma soprattutto i secondi vi lasciarono le loro consuetudini.

Nell'Ottocento la zona fu un importante centro di villeggiatura della Brianza, come testimoniano numerose ville patrizie, tutt'ora esistenti. La città è situata in una zona che i laghi di Alserio e Pusiano rendono suggestiva.

Da visitare:
- Chiesa di Sant'Eufemia romanica con il campanile risalente alla fine dell'XI secolo
- Il Monumento ai caduti della prima guerra mondiale di Giuseppe Terragni (1930 circa)
- Teatro all'aperto "Licinium"
- La "Torre di Incino", resti di un antico castello medievale
- Palazzo Chiesa Molinari, riadattati dall'architetto Simone Cantoni di Muggio
- Grotta naturale Buco del piombo
- Sentieri montani verso le vette dei monti Bollettone (o Bolettone), del Bolletto (o Boleto) e del Panigas, dai quali si gode di ottima vista su tutta la Brianza
- Villa Amalia, villa neoclassica realizzata nel 1801 dal famoso architetto Leopoldo Pollack; ha ospitato Ugo Foscolo e Vincenzo Monti
- A pochi passi dall’Hotel, Radio Maria, la radio che vanta molto più di un milione di ascoltatori su tutta Italia

Richiedi ulteriori informazioni al nostro servizio concierge